fbpx

Antiriciclaggio: lotta al riciclaggio nell'utilizzo delle valute virtuali

Stampa

L’utilizzo delle valute virtuali è in crescendo, ma ancora poco organizzato a livello legislativo. Purtroppo, l’utilizzo delle criptovalute ha portato un aumento dei comportamenti illeciti. Proprio per questo motivo, le istituzioni hanno iniziato ad emanare dei comunicati per informare gli addetti ai lavori.

Antiriciclaggio: lotta al riciclaggio nell'utilizzo delle valute virtuali

Come sai, gli operatori sono obbligati ad aggiornarsi su aspetti dell’Antiriciclaggio e del finanziamento al terrorismo, ecco perché è necessario fermarsi ad analizzare il fenomeno delle criptovalute.

Cosa sono le criptovalute?

Il termine si compone di due parole: Cripto e Valuta, si tratta, quindi, di una valuta “nascosta”, nel senso che è visibile e utilizzabile solo conoscendo un determinato codice informatico, le cosiddette chiavi di accesso.

Le valute virtuali non costituiscono una moneta legale, non sono emesse da banche centrali o autorità e non sono assimilabili alla moneta elettronica. Sono utilizzate su base volontaria, e hanno la capacità di essere trasferite, conservate e negoziate elettronicamente. Sono utilizzabili nell’acquisto di beni o servizi, solo se il venditore è disponibile ad accettarle.

Le criptovalute sono state introdotte per la prima volta nel 2008, con la comparsa dei Bitcoin.

Obblighi Aggiornamento IVASS in materia Antiriciclaggio

L’Antiriciclaggio è una delle tematiche obbligatorie, da inserire nell’Aggiornamento Professionale IVASS di tutto il personale, secondo le disposizioni dell’ultimo Regolamento IVASS 44/2019. Lo scopo è di prevenire l’utilizzo delle imprese di assicurazioni e degli Intermediari Assicurativi a fini di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo in materia di organizzazione, procedure e controlli interni e di adeguata verifica del cliente.

Secondo il legislatore nazionale, nelle tematiche di Antiriciclaggio, vanno inserite tutti quegli argomenti finalizzati a riconoscere attività potenziali connesse al riciclaggio. Ecco perché è importante capire e conoscere il fenomeno delle valute virtuali, ancora troppo nebuloso nel sistema assicurativo e trappola per dei comportamenti illeciti.

Antiriciclaggio: gli argomenti inseriti nei corsi FIAss

Il corso “Antiriciclaggio: lotta al riciclaggio nell’utilizzo delle valute virtuali” è tenuto dalla docente Rita Crocitto, Formatore specializzato in diritto delle assicurazioni, Docente e Responsabile della didattica di Insurance Lab di Salvatore Infantino. Consulente legale ACB Associazione di categoria dei broker assicurativi.

Nel corso troverai una panoramica completa sulle valute virtuali, le regolamentazioni nazionali e internazionali, il valore e i rischi delle valute virtuali, il punto di vista del consumatore.

Il corso è presente nel catalogo dei corsi FIAss per l’Aggiornamento Professionale IVASS: lo puoi trovare sul Catalogo OPEN (FIAss OPEN 30 se desideri completare tutte le ore IVASS, FIAss OPEN 20 o FIAss 10 se non vuoi raggiungere tutte le 30 ore di Aggiornamento IVASS).

Tra le tematiche inserite nel catalogo OPEN potrai trovare anche un secondo corso dedicato a questo argomento, dove la docente Rita Crocitto ti spiegherà le disposizioni in merito alla funzione di riciclaggio e al finanziamento al terrorismo, in base al Regolamento IVASS 44/2019.

La docente ti spiegherà, nel dettaglio, i tre istituti della normativa e come applicarli:

Ti verrà spiegato, inoltre, come adempiere all’obbligo di Formazione in materia di antiriciclaggio.

Potrebbe Interessarti


Resta aggiornato con FIAss!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e riceverai notizie dal mondo della formazione IVASS e non solo...

Tags: ,