Obblighi di comportamento dei Distributori Assicurativi

I soggetti coinvolti nell’attività assicurativa devono rispettare diversi obblighi di comportamento sia nell’adempimento dell’attività distributiva sia nei rapporti con il cliente.

Quali sono i soggetti che devono rispettare questi obblighi?

L’art. 52 del Regolamento IVASS 40/2018 elenca i soggetti coinvolti:

  • gli Intermediari Assicurativi iscritti nel Registro IVASS;
  • gli addetti all’attività all’interno dei locali dell’Intermediario per il quale operano;
  • le imprese di assicurazione o riassicurazione e relativi dipendenti che esercitano la distribuzione assicurativa;
  • gli Intermediari Assicurativi a titolo accessorio.

I limiti all’attività di intermediazione

Secondo l’art. 53 del Reg.40/2018, l’attività di Intermediario non è compatibile con la carica di amministratore, direttore generale, sindaco o suo collaboratore, titolare delle funzioni fondamentali, presso le imprese di assicurazione preponenti.

Per quanto riguarda i responsabili di altre funzioni aziendali, le imprese si impegnano a prevenire e gestire eventuali conflitti di interesse tra l’intermediario e l’impresa connessi al conferimento di incarichi di intermediazione.

Regole di comportamento nell’attività distributiva

Secondo l’art.54, durante lo svolgimento delle loro attività, gli Intermediari sono obbligati:

  • comportarsi con equità, onestà, professionalità, correttezza e trasparenza nel miglior interesse dei contraenti e degli assicurati;
  • osservare le disposizioni legislative e regolamentari, anche rispettando, nel caso di Intermediari, le procedure e le istruzioni impartite dalle imprese per le quali eventualmente operano;
  • acquisire le informazioni necessarie a valutare le esigenze assicurative e previdenziali dei contraenti ed operare in modo che questi ultimi siano sempre adeguatamente informati.

I Distributori devono fornire ai loro clienti informazioni sulla loro attività e sui loro prodotti distribuiti, comprese comunicazioni pubblicitarie identificabili, chiare, non fuorvianti, imparziali e complete.

I Distributori devono aggiornare periodicamente le proprie cognizioni e capacità professionali, secondo quanto disposto dalla Parte VI, Formazione e Aggiornamento Professionale. (Clicca qui per leggere la guida per l’Aggiornamento Professionale IVASS)

I Distributori sono, inoltre, tenuti a garantire la riservatezza delle informazioni acquisite dai propri clienti, ad eccezione del soggetto per conto del quale operano o a cui sottopongono il rischio ai fini della quotazione o dell’assunzione.

Regole di comportamento degli Intermediari nei confronti del cliente

I distributori assicurativi sono tenuti:

  • alla tutela degli interessi dei clienti;
  • a fornire l’informativa precontrattuale e le modalità dell’informativa stessa;
  • a fornire l’adeguatezza dei contratti offerti e la documentazione da consegnare ai contraenti;
  • all’adempimento delle obbligazioni pecuniarie;
  • alla valutazione dell’adeguatezza della polizza dei contratti collettivi;
  • a dare l’informativa adeguata a essere identificato, prima che il contraente sia vincolato da un contratto di assicurazione a distanza o per telefono.

Per corrispondere i premi assicurativi i Distributori devono utilizzare strumenti di pagamenti:

  • assegni bancari, postali o circolari, muniti della clausola di non trasferibilità, intestati o girati all’impresa per conto della quale operano o a quella di cui sono distribuiti i contratti, oppure all’intermediario, espressamente in tale qualità;
  • ordini di bonifico, altri mezzi di pagamento bancario o postale, mezzi di pagamento elettronico, anche on-line, che abbiano quale beneficiario uno dei soggetti indicati.

Leggi anche su questo argomento

Regolamento IVASS 40/2018: il Conflitto di Interesse

Informativa precontrattuale e allegati: il Regolamento IVASS 40/2018

Cos’è il RUI- IVASS?

Restiamo in contatto!

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00 

Tariffe FIAss OPEN 5 per acquisti multipli

  • 1 a 2 utenti € 40,00 (per utente);
  • 3 a 5 utenti € 36,00 (per utente);
  • 6 a 9 utenti € 33,00 (per utente);
  • 10 a 20 utenti € 30,00 (per utente);
  • da 21 in poi € 25,00 (per utente).

Tariffe FIAss OPEN 10 per acquisti multipli

  • 1 a 2 utenti € 45,00 (per utente);
  • 3 a 5 utenti € 41,00 (per utente);
  • 6 a 9 utenti € 38,00 (per utente);
  • 10 a 20 utenti € 35,00 (per utente);
  • da 21 in poi € 30,00 (per utente).

Tariffe FIAss OPEN 20 per acquisti multipli

  • 1 a 2 utenti € 55,00 (per utente);
  • 3 a 5 utenti € 51,00 (per utente);
  • 6 a 9 utenti € 48,00 (per utente);
  • 10 a 20 utenti € 45,00 (per utente);
  • da 21 in poi € 40,00 (per utente).

Tariffe FIAss Servizio BASE per acquisti multipli

  • 1 a 2 utenti € 59,00 (per utente);
  • 3 a 5 utenti € 54,00 (per utente); 
  • 6 a 9 utenti € 50,00 (per utente);
  • 10 a 20 utenti € 46,00 (per utente);
  • da 21 in poi € 41,00 (per utente).

Tariffe FIAss OPEN per acquisti multipli

  • 1 a 2 utenti € 69,00 (per utente);
  • 3 a 5 utenti € 64,00 (per utente);
  • 6 a 9 utenti € 60,00 (per utente);
  • 10 a 20 utenti € 54,00 (per utente);
  • da 21 in poi € 47,00 (per utente).

Orientamento gratuito sulla Formazione e Aggiornamento Professionale IVASS

Inserisci i dati nel form e il tuo messaggio e verrai ricontattato dalla Segreteria Didattica FIAss: se sei in dubbio, Chiedi a FIAss!