Tassa di Concessione Governativa: quando pagarla?

Gabriele chiede alla nostra Segreteria Didattica quante volte si deve pagare la Tassa di Concessione Governativa all’IVASS. Leggi la sua storia.

Tassa di Concessione Governativa: cos’è?

La Tassa di Concessione Governativa è una tassa che viene corrisposta allo Stato italiano.

La si paga, solitamente, per poter beneficiare di determinati provvedimenti amministrativi e altri atti, come ad esempio autorizzazioni, concessioni, licenze o, come per gli Intermediari Assicurativi, per l’iscrizione nel RUI, il registro dell’IVASS.

In sostanza consiste, quindi, nel pagamento di un ammontare ad una pubblica amministrazione (nel nostro caso, l’IVASS) in cambio di un servizio reso (iscrizione al RUI). 

Quando pagarla?

La tassa deve essere corrisposta da tutte le persone fisiche o società che si iscrivono per la prima volta nel RUI IVASS o in caso di reiscrizione. 

La tassa va pagata anche per l’iscrizione al RUI di coloro che assumono la qualifica di responsabile dell’attività di intermediazione e/o di rappresentante legale, amministratore, o direttore generale di una società che intende svolgere attività distributiva.

Anche il distributore, persona giuridica (agenzia di intermediazione o brokeraggio), tramite il quale si svolge l’attività assicurativa, deve essere iscritto al RUI e aver adempiuto al pagamento.

Il soggetto, persona fisica o giuridica, che intende svolgere attività di distribuzione come collaboratore, fuori dai locali commerciali, per un Intermediario già iscritto nel Registro IVASS (nelle sezioni Asezione B, D o sezione F) dovrà essere iscritto al RUI in sezione E, per il tramite dell’Intermediario per conto del quale svolge l’attività distributiva pagando la Tassa di Concessione Governativa.

È responsabilità dell’Intermediario richiedente l’attestazione di avere accertato che i soggetti da iscrivere nella sezione E abbiano provveduto al versamento della Tassa di Concessione Governativa di € 168,00.

Qualora l’Intermediario dovesse, per vari motivi, risultare essere stato cancellato dal RUI, può essere reiscritto su istanza propria o dell’Intermediario che se ne avvale, solo previo un nuovo pagamento della Tassa di Concessione Governativa e sempre che vi siano i requisiti richiesti. La nuova iscrizione darà luogo, infatti, ad un nuovo numero di iscrizione al RUI.

Clicca qui per leggere la guida sulla reiscrizione 

Quando non pagarla?

Laddove, l’Intermediario già iscritto in sezione E del RUI, inizi una nuova collaborazione con altri Intermediari, non dovrà invece fare ulteriori pagamenti, in quanto il numero di iscrizione al RUI, con cui si presenta e opera sul mercato assicurativo non cambierà.

La Tassa di Concessione Governativa, inoltre, non deve essere pagata nei passaggi di sezione all’interno del RUI.

Una volta saldata non è necessario rinnovare ogni anno.

Importo Tassa di Concessione Governativa

Il pagamento della Tassa avviene tramite bollettino postale conto corrente postale n. 8003, intestato a “Agenzia delle entrate – Centro Operativo di Pescara – Tasse Concessioni Governative”.

Il pagamento della tassa può essere effettuato utilizzando il Modello di Bollettino Postale “TD 123”, disponibile anche attraverso il servizio di Home Banking. In questo caso, è necessario indicare nella causale “Tassa iscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi” e versare un importo pari a € 168,00.

Se si opta per il pagamento tramite il Modello “TD 451”, occorre utilizzare il codice tariffa 8617 e versare un importo pari a € 168,00.

Se sei in dubbio, fai come Gabriele: Chiedi a FIAss!

Se anche tu come Gabriele, sei in dubbio nella organizzazione della Formazione IVASS tua o della tua rete, scrivi un’email a info@fiass.it (in oggetto CHIEDI A FIAss – con relativo problema).

Ricorda, nell’email di richiesta, lascia anche il tuo recapito telefonico, così che la Segreteria possa contattarti al più presto.

Leggi anche su questo argomento

Quando fare l’Aggiornamento IVASS dall’Iscrizione al RUI?

Iscrizione sezione E del RUI: è sempre necessaria?

Addetti all’attività distributiva all’interno dei locali: Formazione IVASS e iscrizione nel RUI

Restiamo in contatto!

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00 

Tariffe FIAss OPEN 5 per acquisti multipli

  • 1 a 2 utenti € 40,00 (per utente);
  • 3 a 5 utenti € 36,00 (per utente);
  • 6 a 9 utenti € 33,00 (per utente);
  • 10 a 20 utenti € 30,00 (per utente);
  • da 21 in poi € 25,00 (per utente).

Tariffe FIAss OPEN 10 per acquisti multipli

  • 1 a 2 utenti € 45,00 (per utente);
  • 3 a 5 utenti € 41,00 (per utente);
  • 6 a 9 utenti € 38,00 (per utente);
  • 10 a 20 utenti € 35,00 (per utente);
  • da 21 in poi € 30,00 (per utente).

Tariffe FIAss OPEN 20 per acquisti multipli

  • 1 a 2 utenti € 55,00 (per utente);
  • 3 a 5 utenti € 51,00 (per utente);
  • 6 a 9 utenti € 48,00 (per utente);
  • 10 a 20 utenti € 45,00 (per utente);
  • da 21 in poi € 40,00 (per utente).

Tariffe FIAss Servizio BASE per acquisti multipli

  • 1 a 2 utenti € 59,00 (per utente);
  • 3 a 5 utenti € 54,00 (per utente); 
  • 6 a 9 utenti € 50,00 (per utente);
  • 10 a 20 utenti € 46,00 (per utente);
  • da 21 in poi € 41,00 (per utente).

Tariffe FIAss OPEN per acquisti multipli

  • 1 a 2 utenti € 69,00 (per utente);
  • 3 a 5 utenti € 64,00 (per utente);
  • 6 a 9 utenti € 60,00 (per utente);
  • 10 a 20 utenti € 54,00 (per utente);
  • da 21 in poi € 47,00 (per utente).

Orientamento gratuito sulla Formazione e Aggiornamento Professionale IVASS

Inserisci i dati nel form e il tuo messaggio e verrai ricontattato dalla Segreteria Didattica FIAss: se sei in dubbio, Chiedi a FIAss!